Riportato da Team Air Net, 15 Luglio 2022

Ripetizioni e aiuto compiti

Orari di lavoro intensi e altri impegni fuori casa spesso tengono i genitori lontani dai figli durante le ore immediatamente successive al ritorno da scuola, quando per molti di loro è il momento di dedicarsi ai compiti. Anche gli studenti che lavorano bene in autonomia hanno comunque bisogno di una certa struttura e di una guida, per non parlare degli studenti in difficoltà.

Differenza tra ripetizioni e aiuto compiti

Anche se possono sembrare due servizi simili, ripetizioni e aiuto compiti non sono la stessa cosa. Esistono delle differenze sostanziali che si basano su diversi elementi che ora analizzeremo.

Ripetizioni

Già la parola ripetizioni contiene un indizio sulla specificità di questo servizio.
Dare ripetizioni significa aiutare l’allievo/a a recuperare lacune o rafforzare le conoscenze in una specifica materia del suo corso di studi.

Parliamo soprattutto di studenti degli ultimi anni delle scuole medie o delle scuole superiori.

Il servizio di ripetizioni consiste nel ripasso del programma scolastico di una materia in cui l’alunno/a non è particolarmente forte.
Può trattarsi di un ciclo di lezioni private con un calendario di lunghezza variabile: qualche settimana (magari in vista di un’interrogazione o un compito in classe decisivo), qualche mese oppure tutto l’anno scolastico.

Poiché dare ripetizioni implica seguire il programma ministeriale e gli argomenti trattati dall’insegnante in classe, questo servizio deve adattarsi al materiale che proporrà lo/a studente.

Aiuto compiti

Per aiuto compiti si intende un servizio di supporto all’apprendimento per allievi delle scuole elementari o delle scuole medie.
Si tratta di un accompagnamento allo studio su più materie, volto ad aiutare l’allievo/a con i compiti a casa assegnati dall’insegnante.

Questo significa che si deve saper assistere l’allievo/a con i compiti di matematica ma anche con quelli di grammatica, di storia o di geografia; aiutarlo/a a studiare dal sussidiario o leggere e ripetere la lezione, se richiesto dall’insegnante.

Rispetto alle ripetizioni, l’aiuto compiti è per studenti più giovani che seguono un percorso di istruzione più basso.

L’aiuto compiti si differenzia dalla ripetizioni anche per l’impegno giornaliero. Di solito, infatti, le famiglie richiedono un servizio di aiuto compiti quotidiano, che accompagni l’allievo/a nelle ore pomeridiane.

Avendo a che fare con studenti più giovani, bisogna fare i conti con un livello di attenzione più sfuggente o qualche piccolo problema di disciplina. Per questo motivo, è importante gestire la comunicazione con i bambini.
⭐️ Novità: in collaborazione con Orizzonte Scuola, siamo orgogliosi di presentare la nuova certificazione EIPASS DigCompEdu!🎯 Questo innovativo programma, pensato per docenti, educatori e formatori, si basa sul framework europeo per gli insegnanti, il #DigCompEdu.✅ Videolezioni coinvolgenti, dispense dettagliate e esercitazioni pratiche✅ Potrai sostenere gli esami online✅ 0,5 punti per le GPS 2024❌ Attenzione: il corso non è valido per il Personale ATA.Non perdere questa opportunità! Chiamaci per una consulenza gratuita: 334-9624439 ... See MoreSee Less
View on Facebook
👨‍🏫La matematica non sarà più un problema!Ripetizioni di matematica per gli studenti delle Scuole Medie👉Lezioni in presenza presso la nostra sede in Via Casilina Nord 29F, Roccasecca (FR)☎Chiamaci per avere maggiori informazioni! 3349624439 ... See MoreSee Less
View on Facebook