Riportato da Team Air Net, 23 Gennaio 2024 | Fonte ufficiale Eipass

Requisito Certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale per ATA

Con la firma del CCNL Scuola, il 18 gennaio, il MIM ha spiegato in cosa consiste la Certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. La certificazione EIPASS è in linea con le caratteristiche richieste.

Il 18 gennaio è stato firmato il CCNL del Comparto Istruzione e Ricerca che regolamenta i requisiti che deve possedere il personale ATA, sia per i nuovi inserimenti che per chi è già presente in graduatoria III fascia.

Indice dei contenuti

Definizione di certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale

Facciamo un passo indietro e ripercorriamo le novità che hanno riguardato il personale ATA. Nella Bozza di luglio 2023 del CCNL era stato introdotto il requisito per tutti i profili, escluso collaboratore scolastico, della certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale.

Oltre al nome di questa certificazione, non erano state indicate le caratteristiche specifiche, dicendo solo che doveva essere in linea con le normative europee in materia, l’e-Competence Framework for IT User e il DigComp.

Nel Dichiarazione Congiunta n.5 (p. 77) del contratto collettivo firmato il 18 gennaio sono state chiarite le caratteristiche che deve possedere questa Certificazione, ossia:

  • Rilasciata da un Ente accreditato ad Accredia
  • In linea con le normative europee in materia (eCF e DigComp)
  • La certificazione deve essere registrata ad Accredia

La novità quindi, rispetto a quanto dichiarato a luglio, riguarda il fatto che il titolo deve essere registrato ad Accredia.

Certipass è Ente accreditato ad Accredia e il percorso EIPASS 7 moduli (versioni 5.0 e 6.0) è in linea con le normative eCF e DigComp. La certificazione EIPASS registrata ad Accredia è EIPASS 7 moduli Standard. Nei contenuti è identica alla 7 moduli user, l’unica differenza è che la Standard è registrata ad Accredia.

Alla luce di quanto emerso quindi dal CCNL la scorsa settimana, la certificazione spendibile per le graduatorie ATA III fascia è la EIPASS 7 Moduli Standard.

Come devo fare se ho già conseguito la EIPASS 7 moduli user?

Se hai già conseguito la EIPASS 7 moduli user (versioni 5.0 e 6.0) e vuoi passare alla Standard è sufficiente sostenere un unico esame di convalida Standard. Certipass ha fatto richiesta ad Accredia che questo esame di convalida si possa sostenere con una sessione da remoto. Si prevede di avviare questa modalità di convalida da remoto a partire dal 6 febbraio prossimo.

Al momento è possibile sostenere l’esame di convalida presso il nostro Centro autorizzato EIPASS di Via Casilina Nord 29F, Roccasecca (FR).

Come devo fare se non ho ancora conseguito nessuna certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale?

Se non hai ancora conseguito la certificazione, ti consigliamo questo percorso in 2 step:

  1. Iscriviti e consegui la certificazione EIPASS 7 moduli user, attraverso il nostro Centro Air Net autorizzato.
  2. Sostieni l’esame di convalida Standard con una sessione da remoto o in presenza, a tua scelta, presso il nostro Centro Air Net.

Ti consigliamo questa modalità affinché tu possa formarti e sostenere gli esami nel più breve tempo possibile e compatibilmente con i numerosi impegni della vita quotidiana.

Ricordati che per essere valido per le graduatorie ATA III fascia, il certificato deve avere il logo rettangolare di Accredia, che trovi solo sulla EIPASS 7 moduli Standard.

Il CCNL Scuola entrerà in vigore agli inizi di maggio, quindi si prevede che il bando esca successivamente. Questo ti consente di avere tutto il tempo per poter conseguire il titolo o convalidarlo senza difficoltà.

Perché la Standard è registrata ad Accredia e la User invece no?

Sebbene le due certificazioni, EIPASS 7 moduli user ed EIPASS 7 moduli standard, abbiano gli stessi contenuti, differiscono nella modalità di esame. La registrazione ad Accredia prevede che l’esame venga sostenuto secondo delle specifiche procedurali e tecniche che vengono valutate periodicamente e garantiscono a Certipass di essere riconosciuto come Organismo di certificazione accreditato ad Accredia.

Quindi la certificazione EIPASS 7 moduli standard, che è allineata alle richieste di Accredia e ha superato tutti gli step di valutazione dell’Ente nazionale, è valida come requisito per le graduatorie ATA III fascia, secondo le specifiche del CCNL Scuola firmate a gennaio.

Quindi la EIPASS 7 moduli user non è una certificazione valida? Non mi serve a niente?

Assolutamente no. EIPASS 7 moduli user rimane una certificazione riconosciuta e spendibile nei bandi in cui viene richiesto un titolo per il punteggio, per esempio le GPS dei docenti e i bandi INPS.

In cosa consiste la sessione da remoto e perché non è uguale all’esame online?

La sessione di esame da remoto prevede l’accesso in un’aula virtuale di esame, in una data e un orario specifico, da prenotare secondo un calendario messo a disposizione dal nostro Centro EIPASS. L’esame di svolge alla presenza di un Supervisore EIPASS abilitato.

Chi è e cosa fa Accredia? Perché è importante?

Accredia è l’Ente di accreditamento nazionale designato dal governo italiano. È responsabile di valutare e garantire la competenza e l’imparzialità degli organismi di certificazione, ispezione, verifica e validazione. L’accreditamento svolto da Accredia offre un alto grado di garanzia di qualità e sicurezza per beni e servizi, stimolando lo sviluppo del sistema economico e sociale e supportando la competitività delle imprese a livello internazionale.

Accredia fa parte delle reti EA (European co-operation for AccreditationA), IAF (International Accreditation Forum) e ILAC (International Laboratory Accreditation Cooperation), che hanno firmato Accordi di Mutuo Riconoscimento per favorire la libera circolazione dei beni e dei servizi a livello internazionale.